Lun. Ago 3rd, 2020

A P S E C

Associazione per la Promozione della Scienza dell'Educazione e della Cultura O.d.V.

Sant’Anna e San Gioachino a Vernole 25 e 26 luglio

Ci andremo il prossimo anno

San Gioacchino, S. Anna e la Beata Vergine bambina
San Gioacchino, S. Anna e la Beata Vergine bambina (da internet papaboys)

di Stefania Carofalo

Vernole (Le) onora S.Anna, sua Patrona, il 25 e 26 luglio anche se i festeggiamenti hanno inizio il 18 gennaio data in cui si ricorda l’intervento della Santa nella protezione del paese dal terremoto avvenuto nel 1833.

Durante il sisma gli abitanti di Vernole uscirono in strada per mettersi al sicuro dagli eventuali crolli e accesero dei piccoli fuochi per scaldarsi nella notte invernale.

Tremarono le case e alcuni edifici crollarono, anche la colonna di S. Anna subì le oscillazioni ma non crollò, e tutti gli abitanti si salvarono: questo era un segno che la Santa li aveva protetti così come fa una madre premurosa coi suoi figlioli e nel ricordo di questo evento il 18 gennaio si accende una focara a “S.Anna piccinna”.

Focara, covone di rami secchi pronta per essere accesa
Focara di S. Anna piccinna a Vernole (LE) ( foto da internet quotidianodipuglia)

Il 25 e 26 luglio si portano in processione S.Anna e San Gioacchino, genitori della Beata Vergine, la madre è la protettrice delle partorienti, e infatti in questa data le donne in dolce attesa, pregano la santa affinché non sorgano complicazioni durante e dopo il parto.

Si narra che Anna e Gioacchino, sposi con grande differenza di età, avessero problemi a concepire, anche se grande era il desiderio di diventare genitori.

Pregavano entrambi, ognuno con le proprie richieste. Anna pregava affinché il marito riuscisse a concepire e Gioacchino, che sentiva su di sé la triste consapevolezza dell’impossibilità di diventare padre, pregava per riuscire a rendere madre la sua sposa.

Apparve loro un angelo che annunciò la santa nascita e così tornò l’armonia tra di loro. Maria fu concepita da un casto bacio tra i due.

Chiesa di S. Anna con scalinata
Chiesa di S. Anna a Vernole (foto da internet Wikipedia)

I festeggiamenti prevedono: un programma religioso con le novene e le SS. Messe; uno civile con l’omaggio floreale alla colonna di S. Anna, i concerti bandistici e iniziative ludiche e culturali e uno pirotecnico.

Luminarie, bancarelle e prelibatezze dolci e salate allietano la festa.

Manifesto con programma della festa
Manifesto con programma dei festeggiamenti di una precedente edizione (da internet parrocchiassassunta)
Omaggio floreale dei Vigili del Fuoco a S. Anna sulla colonna
Festa di S. Anna e S. Gioachino a Vernole dal drone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllo * Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.